Ipocondria

L’ ipocondria è un disagio legato all’idea o al timore di avere una malattia grave o addirittura mortale. I soggetti sono molto attenti a ogni piccolo cambiamento somatico e tengono costantemente sotto controllo il loro fisico, monitorandolo di continuo alla ricerca attiva della presenza di eventuali segni di patologia.

I soggetti ipocondriaci possono allarmarsi anche se leggono o sentono parlare di una malattia, oppure se vengono a sapere che qualcuno intorno a loro si è ammalato.

L’aspetto principale dell’ipocondria è che  la convinzione di avere una patologia persista nonostante le rassicurazioni mediche e i continui controlli effettuati… Il soggetto non crede assolutamente che le cause del suo malessere possano essere psicologiche e persevera nella ricerca di una causa organica, pur di fronte ai molteplici esami medici effettuati che hanno fornito esito negativo.

Il percorso di psicoterapia è possibile laddove la persona percepisca, almeno in parte, che le sue preoccupazioni siano eccessive e che siano andate a invalidare il normale funzionamento della quotidianità. L’intervento mira a individuare e modificare le credenze disfunzionali alla base del malessere.

Per informazioni, segue come contattarmi

Inviare e-mail